.
Il nuovo eBook
Roma
tagliata male

La prima inchiesta completa sulla droga nella Capitale
La campagna
#agrovirus
Basta sfruttamento nei banconi dei supermercati
Firmate la petizione
Corso online
HTML5
Promo 10 posti a 69 € anziché 99 €
7 posti rimasti!
Tutto il catalogo a 9 euro
Tutti i nostri libri elettronici
in un solo file zip a prezzo scontato, in formato PDF o ePub
Le inchieste multimediali > Dis-integrati. Migranti e asilo - Rosarno - A3/Zenobia - Saluzzo - Come è prodotto il cibo? - La rivolta dei conferiti Tutte le inchieste
Chi siamo Archivio Autori Campagne Fotostorie Video Infografiche Podcast
Diari Corsi Servizi SED Libreria Catalogo eBook Presentazioni Recensioni Racconti
Ponte sullo Stretto. Chiudere la partita - Inchiesta su ponte - www.terrelibere.org
Le inchieste multimediali di terrelibere.org
Ponte sullo Stretto. Chiudere la partita

"Tanto non lo faranno mai", si sente dire spesso. Invece l'iter della 'grande opera' è ancora in svolgimento, il cantiere preliminare di Cannitello è stato completato, il progetto definitivo consegnato. E' il peggiore dei paradossi italiani. Un fiume di denaro per un'opera inutile e dannosa. Pagata dai cittadini mentre si tagliano servizi essenziali. Firmate la nostra petizione per sciogliere la società "Stretto di Messina".

   
1
Reportage
Inchiesta / Come la Calabria spende i fondi europei
Il Ponte è morto, i suoi sprechi no

Antonello Mangano Mezzo milione di euro per selezionare e formare il personale calabrese del Ponte sullo Stretto, “vista l’urgenza legata al prossimo avvio dei lavori”. È un programma della Regione Calabria finanziato con i Fondi Europei. Il progetto è fermo, dice l’assessore. Gli open data pubblicati dal Ministero della Coesione lo smentiscono.



2
video
Nel cantiere di Cannitello, mutuo da 12 milioni e sicurezza pessima
Il Ponte sullo Stretto non si farà ma continueremo a pagarlo

Antonello Mangano Dal 2009 è aperto il cantiere preliminare del Ponte sullo Stretto, sulla sponda calabrese. Lo scopo era “eliminare le interferenze” per il futuro pilone. Oggi i soldi sono finiti e lo Stato chiede alle banche un mutuo da 12 milioni che pagheremo in 11 anni. Le condizioni di sicurezza all’interno sono pessime (come dimostra un nostro video) e alla fine dei lavori sarà spostato un km di binario e innalzato un mostro di cemento . Linkiesta.it



3
Fotostoria
Messina. L`attraversamento dello Stretto
Stato di abbandono. Cento anni di traghetti morti alla `Marittima`

Antonello Mangano La stazione marittima di Messina è il luogo storico da cui parte il "ferry-boat" per il Continente. Anzi, partiva. Perché adesso è praticamente abbandonata e i treni notte non ci sono più. Nonostante tutto, prosegue l`iter per costruire il Ponte sullo Stretto. RFI (Ferrovie dello Stato) è uno degli azionisti principali. Traghettare si può ancora, ma solo con i privati.



4
Infografica
Le grandi opere che creano il debito
No Ponte No Tav. I numeri a confronto (infografica)

Redazione terrelibere.org Il governo dei tecnici non risponde sui numeri. Ma con il congelamento (non la chiusura) del progetto Ponte e con la rinuncia alle Olimpiadi di Roma ammette che le casse dello Stato sono esangui. Chi ripagherà gli sprechi? Non saranno le banche (come la BIIS del gruppo Sanpaolo). I loro investimenti sono garantiti dal soggetto pubblico. E un`arteria come la Bre-Be-Mi è stata già finanziata dai libretti postali. In gran parte risparmi di anziani.



5
Reportage
L`allarme dei costruttori siciliani conferma le analisi dei movimenti
Il General Contractor uccide il territorio

Luigi Sturniolo Il contraente generale è un concessionario senza la gestione dell`opera. E` il soggetto unico a cui viene affidata la progettazione e la costruzione di infrastrutture strategiche. Un sistema privo di legami con il lavoro ed il territorio, che subappalta tutto e scarica la competizione verso il basso. Oggi l`associazione dei costruttori siciliani lancia l`allarme: così si uccidono le imprese locali.





La campagna
Ponte. Sciogliere la Stretto di Messina, chiudere la partita
La nostra campagna. Ponte sullo Stretto: revocare i contratti


6
Articolo
Disastri preparati con cura. Le alluvioni di Messina e il Ponte sullo Stretto
I torrenti coperti, le megadiscariche, i politici locali
Antonello Mangano Nel 1998 il torrente Annunziata straripò uccidendo 5 persone. Un anno fa la giunta comunale chiedeva...

7
Articolo
L’Italia unita dal fango. Da Giampilieri a Genova, alluvionati e indebitati
Dopo le alluvioni al Nord, chiedere un territorio sicuro
Antonello Mangano A Genova è successo più o meno quello che accadde due anni fa a Messina. Perché? I territori non com...

8
Articolo
Ponte sullo Stretto. `Ci chiamavano egoisti, abbiamo difeso la democrazia`
Sturniolo: chiudiamo la partita, non lasciamo che l`iter prosegua sottotraccia
Luigi Sturniolo I fallimenti del Ponte sullo Stretto di Messina: “Bisogna cancellare il contratto con Impregilo”. Un...

9
Articolo
Inquinatore in Basilicata, monitore ambientale sullo Stretto. Il doppio ruolo di Fenice EDF
Un paradosso che vale 29 milioni di euro
Antonello Mangano L`inceneritore di Melfi gestito da Fenice ha inquinato per anni le acque della Basilicata e, molto p...
Inizio pagina
Home page  |  Mobile  |  Corsi  |  Video  |  Autori  |  Archivio  |  Mailing list  |  Contatti
Creative Commons License Copyright. Tutti i contenuti del sito sono pubblicati sotto Licenza Creative Commons
Questo sito non ha carattere di periodicita' non essendo aggiornato con intervalli regolari. P.IVA 02977070834
made by liotren.com Hosting Linux, CMS e applicazioni realizzate da Liotren.com