.
Il nuovo eBook
Roma
tagliata male

La prima inchiesta completa sulla droga nella Capitale
La campagna
#agrovirus
Basta sfruttamento nei banconi dei supermercati
Firmate la petizione
Corso online
HTML5
Promo 10 posti a 69 € anziché 99 €
7 posti rimasti!
Tutto il catalogo a 9 euro
Tutti i nostri libri elettronici
in un solo file zip a prezzo scontato, in formato PDF o ePub
Le inchieste multimediali > Dis-integrati. Migranti e asilo - Rosarno - A3/Zenobia - Saluzzo - Come è prodotto il cibo? - La rivolta dei conferiti Tutte le inchieste
Chi siamo Archivio Autori Campagne Fotostorie Video Infografiche Podcast
Diari Corsi Servizi SED Libreria Catalogo eBook Presentazioni Recensioni Racconti
Crudeli, costosi, inutili. Cronache dai CIE - Inchiesta su migranti_cie - www.terrelibere.org
Le inchieste multimediali di terrelibere.org
Crudeli, costosi, inutili. Cronache dai CIE

Nell'immaginario collettivo i CIE (Centri di identificazione ed espulsione) sono luoghi crudeli ma necessari che servono a "riportare al loro paese" i migranti in eccesso o socialmente pericolosi. Nella realtà sono luoghi crudeli, dove sono violati i diritti umani. Costosi, perché ogni anno si spendono decine di milioni di euro. Inutili, perché la macchina delle identificazioni non funziona.

   
1
Podcast
Audioinchiesta
Gli intrappolati. Il cortocircuito dell`identificazione tra CIE e carcere

Antonello Mangano Il 60% degli `ospiti` dei CIE proviene dal carcere. Sconta una pena supplementare - e anticostituzionale - perché non è stato mai identificato. Sono gli intoppi burocratici a garantire il mantenimento dei centri. Sempre più inutili, costosi e crudeli. I reclusi diventano “sradicati” senza possibilità di reinserimento e persino merce di scambio tra i paesi di provenienza e l’Italia. All’interno dei centri anche donne vittime di tratta e lavoratori stranieri che non sono riusciti a trovare una regolarizzazione. Fainotizia.it



2
Reportage
Intervista all``avvocato degli arabi` di Trapani
La detenzione afflittiva. Dal CIE al carcere, castigo senza delitto

Laura Verduci Dal carcere al CIE. Una pena aggiuntiva in assenza di reato, che può durare fino a un anno e mezzo. "Molti stranieri, scontata la pena, si ritrovano ancora privati della libertà", spiega l`avvocato Buscaino. "Se la detenzione penitenziaria ha finalità rieducative, quella amministrativa per gli immigrati irregolari, quando è evidente che non si potrà procedere all`espulsione, risulta meramente afflittiva", ribatte Fulvio Vassallo.



3
Video
La prassi della rappresaglia dopo le fughe. Le testimonianze di Milo ricordano Bolzaneto
CIE. Quante Diaz ci sono ogni giorno?

Redazione terrelibere.org Come è stata possibile la sospensione dei diritti umani a Genova 2001? Ma, dieci anni dopo, siamo sicuri che non accada nulla di simile? I CIE sono luoghi dove il diritto è sospeso. Si entra a fatica. Le poche informazioni che fuoriescono parlano di pestaggi e rappresaglie. Il governo deve assicurarci che i diritti umani sono rispettati in ogni angolo d`Italia. Anche per i cittadini stranieri.



4
Infografica
I numeri della politica razzista e gli effetti sulle nostre tasche
I costi insostenibili della macchina delle espulsioni (infografica)

Raffaella Cosentino Non c`è un politico che abbia il coraggio di demolire la macchina delle espulsioni. Eppure i numeri sono inequivocabili. Oltre che crudele, è un sistema costosissimo, insostenibile. Nell`immaginario comune, i contrari ai rimpatri sono "buoni" e "ingenui". Nella realtà, dalle tasche di tutti (compresi i furbi "cattivi") vengono prelevate cifre elevatissime che producono risultati ridicoli.



5
Reportage
I costi insostenibili della macchina dei rimpatri forzati
Cinque biglietti per un rimpatrio. Quanto costa un`espulsione?

Raffaella Cosentino Per ogni straniero espulso paghiamo cinque biglietti aerei: il migrante e l`andata e ritorno della scorta. Un letto nel CIE di Torino ci costa 78mila euro. Solo la gestione dei centri di identificazione vale 18 milioni di euro l`anno. Stessa cifra per l`apertura di due nuovi CIE in Campania e Basilicata. Negli ultimi cinque anni 100 milioni hanno prodotto poche migliaia di espulsioni effettive. Redattore Sociale






6
Articolo
Viaggio dentro i Cie tra pestaggi, psicofarmaci e strani suicidi
Da Milano a Trapani. La Commissione del Senato parla di tortura
Raffaella Cosentino Da Milano a Trapani decine di casi. La commissione diritti umani del Senato richiama la tortura. L`O...

7
Articolo
CIE di Trapani: “Pestaggi e maltrattamenti, una notte di terrore”
Drammatica testimonianza dall`interno di Milo
Raffaella Cosentino Ennesima fuga dal centro due notti fa. Accuse gravi nei confronti delle forze dell`ordine. “Seduti c...

8
Articolo
Lei di Varese, lui tunisino: una storia d’amore interrotta dal pacchetto sicurezza
Razzismo di Stato: un uomo deportato solo perché aveva perso il lavoro
Raffaella Cosentino Un immigrato che ha passato metà della vita in Italia è stato prelevato in casa dai vigili urbani pe...

9
Articolo
Nadia. Nata in Italia, rinchiusa nel CIE di Ponte Galeria
Il giudice di Modena: `I nati in Italia non possono essere rinchiusi`
Antonello Mangano Nadia ha 19 anni. Il padre non le ha rinnovato il permesso di soggiorno. La ragazza ha passato due m...
Inizio pagina
Home page  |  Mobile  |  Corsi  |  Video  |  Autori  |  Archivio  |  Mailing list  |  Contatti
Creative Commons License Copyright. Tutti i contenuti del sito sono pubblicati sotto Licenza Creative Commons
Questo sito non ha carattere di periodicita' non essendo aggiornato con intervalli regolari. P.IVA 02977070834
made by liotren.com Hosting Linux, CMS e applicazioni realizzate da Liotren.com